Coadiuvanti per l’insilamento

Perché utilizzare i coadiuvanti per l’insilamento?

  • Controllo del processo di fermentazione in acido acetico
  • Sono evitate fermentazioni anomale
  • Riduzione di perdite di sostanze nutritive e di energia in silo a tenuta d'aria
  • Riduzioni delle perdite da post-riscaldamento



Coadiuvanti per l’insilamento

Plantasil

  • Batteri lattici acidurici eterofermentanti
  • Per substrati ricchi di zucchero e poveri di proteine con > 35 % TS
  • Aumenta il contenuto di acido acetico nell’insilato
  • Assicura la tenuta aerobica e impedisce l’ingresso di muffe e sostanze nocive

ImballaggioCampi d’impiegoDosaggio
Sacchetto da 240 g
  • Mais per biogas
  • Sorgo zuccherino
  • Insilato di cereali
  • 2,4 g/t di insilato
  • Applicazione fluida con 0,5-2 l/t di insilato

Coadiuvanti per l’insilamento

Plantasil HC

  • Batteri lattici acidurici eterofermentanti
  • Per substrati ricchi di zucchero e poveri di proteine con > 35 % TS
  • Aumenta il contenuto di acido acetico nell’insilato
  • Assicura la tenuta aerobica e impedisce l’ingresso di muffe e sostanze nocive

ImballaggioCampi d’impiegoDosaggio
Sacchetto da 600 g
  • Mais per biogas
  • Sorgo zuccherino
  • Insilato di cereali
  • 2,4 g/t di insilato
  • Per dosaggi minimi: Applicazione fluida con 20-150 ml/t di insilato

Coadiuvanti per l’insilamento

Proferm

  • Batteri lattici acidurici omofermentanti
  • Per substrati poveri di zucchero e ricchi di proteine con < 35 % TS
  • Rapido avvio della fermentazione lattica e riduzione del valore di pH
  • Impedisce la fermentazione dell’acido butirrico e la decomposizione delle sostanze nutritive

ImballaggioCampi d’impiegoDosaggio
Sacchetto da 250 g
  • Avena verde
  • Sorgo sudanese
  • Erba (25-35 % TS)
  • 5 g/t di insilato
  • Applicazione fluida con 0,5-2 l/t di insilato

Coadiuvanti per l’insilamento

Proferm HC

  • Batteri lattici acidurici omofermentanti
  • Per substrati poveri di zucchero e ricchi di proteine con < 35 % TS
  • Rapido avvio della fermentazione lattica e riduzione del valore di pH
  • Impedisce la fermentazione dell’acido butirrico e la decomposizione delle sostanze nutritive

ImballaggioCampi d’impiegoDosaggio
Sacchetto da 200 g
  • Avena verde
  • Sorgo sudanese
  • Erba (25-35 % TS)
  • 0,8 g/t di insilato
  • Per dosaggi minimi: Applicazione fluida con 20-150 ml/t di insilato

Vi potrebbe interessare anche questo:

Pellicola per bordi

Pellicola per bordi di protezione del silo e dell’insilato

Efficace protezione della parete del silo e delle fughe dagli attacchi di acidi.

L’utilizzo della pellicola per bordi impedisce la fuoriuscita di percolato in punti non desiderati. Ci preoccupiamo inoltre per una chiusura dei bordi dell’insilato impermeabile ad aria e acqua. Vi consigliamo di sovrapporla per min. 30 cm sul sostegno della parete del silo e per min. 1 m sulla parete del silo. Al fine di ridurre la pressione dell'acqua possiamo inserire sulla parete del silo un tubo di drenaggio tra insilato e pellicola per bordi.


Chiedere al vostro referente TerraVis ulteriori informazioni.